Capo e croce

  • fotografie: Marco Antonio Pani e Paolo Carboni
  • montaç: Marco Antonio Pani
  • ripresis: Marco Antonio Pani, Paolo Carboni, Andrea Cannas, Bruno Cattari, Stefano Nieddu, Giulio Giambalvo
  • musiche: Mauro Palmas (variazions su musichis di Giacomo Puccini)
  • Sound Design: Stefano Guzzetti
  • edizion dal materiâl video: Giuliana Manca, Paolo Deiana, Stefano Cau; cun Giovanni Masia, Felice Floris, Dino Piroddi, Priamo Cottu, Tore Concas, Giovanni Duras, Michele Pala, Paolo Mele, Maria Barca
  • produzion: Areavisuale e Marco Antonio Pani; in associazion cun Istituto Superiore Regionale Etnografico della Sardegna, cu la poie de Società Umanitaria/Cineteca Sarda
  • version: talian e sart
  • durade: 104’
  • an: 2013
  • version origjinâl:

In Capo e Croce Marco Antonio Pani e Paolo Carboni a contin il mont agropastorâl de Sardegne intune maniere dal dut inedite. Doi agns di ripresis, un di montaç e 390 oris di materiâl zirât. Lis musichis di Puccini a son chês tornadis a interpretâ in maniere speciâl di Mauro Palmas. Il mont, i pinsîrs, lis preocupazions e lis lotis dai pastôrs sarts di vuê fotografâts intun blanc e neri espressîf straordenari. Intal Jugn dal 2010 i pastôrs rivâts a miârs di ogni bande de Sardegne si son dâts dongje intun moviment che al à ocupât puarts, aeropuarts, stradis, a jemplin lis viis di Casteddu/Cagliari e il palaç de Regjon par otignî dignitât e un presit just pal lôr prodot principâl: il lat.
Il film al è stât premiât, tra chei altris, al “CinemAmbiente” di Turin, tant che miôr documentari e al “SiciliAmbiente Documentary Film Festival”.

In Capo e Croce Marco Antonio Pani e Paolo Carboni raccontano il mondo agropastorale della Sardegna in un modo del tutto inedito. Due anni di riprese, uno di montaggio e 390 ore di materiale girato. Le musiche di Puccini rivisitate da Mauro Palmas. Il mondo, i pensieri, le preoccupazioni e le lotte dei pastori sardi di oggi in un bianco e nero straordinariamente espressivo. Nel giugno del 2010 migliaia di pastori provenienti da ogni parte della Sardegna si riuniscono nel Movimento Pastori Sardi e invadono porti, aeroporti, strade, inondano le vie di Cagliari, occupano il palazzo della Regione per ottenere dignità e un giusto prezzo per il loro prodotto principale: il latte.
Il film è stato premiato, tra gli altri, al “CinemAmbiente” di Torino, come miglior documentario e al “SiciliAmbiente Documentary Film Festival”.

In Capo e Croce Marco Antonio Pani and Paolo Carboni show the pastoral world of Sardinia with an original view. Two years of shots and one year of editing. More than 390 hours of images. The music composed by Puccini in a special performance by Mauro Palmas. The world, the thoughts, the worries and struggles of Sardinian shepherds shot in an expressive black and white.
In June 2010 thousands of shepherds from all over Sardinia gather in the Movimento Pastori Sardi and start an impressive protest. During the summer they occupy ports, airports, the streets of Cagliari, the main palace of the Region of Sardinia trying to obtain dignity and a fair price for their main product: the milk. This movie shows their reasons and their everyday life, looking for the origins of the protests.
The film was awarded at “CinemAmbiente” of Turin, as best documentary, and at “SiciliAmbiente Documentary film Festival”.